suedtiroler-krebshilfe-jenn-evelyn-ann-112980-unsplash

Un Natale da donare alla comunità. Più opportunità per i bambini con genitori ammalati di tumore

03/12/2020

La raccolta fondi natalizia di Despar è a pieno regime: quest'anno sostiene il fondo di solidarietà per i figli di genitori malati di cancro dell'Assistenza Tumori Alto Adige.

Un cancro non solo cambia la vita delle persone colpite, ma rimangono coinvolti tutti i membri della famiglia. La situazione dei bambini, la cui madre o il padre sono affetti da tumore, spesso non viene sufficientemente considerata, anche se i figli risultano altrettanto influenzati dai cambiamenti delle condizioni di vita. "Da un giorno all’altro i bambini si confrontano con effetti psicologici gravi, come far fronte alle loro paure ed ai cambiamenti nella vita familiare, dove onnipresenti sono la malattia ed il malato", spiega Ida Schacher Baur, presidente dell’Assistenza Tumori Alto Adige. La malattia colpisce anche finanziariamente la vita familiare e spesso i figli si trovano davanti a cambiamenti drastici come “niente soldi per il tempo libero, attività scolastiche ecc.” L’Assistenza Tumori Alto Adige si è posta come obiettivo di accompagnare e sostenere anche questi bambini e giovani.

Nell’ambito dell’azione natalizia di Despar “Un Natale da donare alla comunità” si possono ancora effettuare donazioni fino al 12 dicembre in tutti i punti vendita Despar, Eurospar e Interspar del Trentino Alto Adige.

Con questa azione Despar sostiene direttamente il fondo di solidarietà per i figli di genitori malati di cancro: I fondi saranno utilizzati principalmente per garantire l'istruzione o la formazione dei giovani interessati. “Le preoccupazioni per la vita di questi bambini, ma anche degli adolescenti, hanno mobilitato Despar per garantire anche ai più deboli un futuro di successo” queste le parole di Robert Hillebrand – coordinatore Despar per il Trentino Alto Adige – “siamo lieti di sostenere assieme ai nostri clienti e collaboratori un progetto così importante, contribuendo in tal modo ad aiutare concretamente le famiglie colpite”. “Siamo molto grati per questo sostegno, poiché il fondo per i bambini viene finanziato unicamente da donazioni" spiega Ida Schacher. Ogni donazione al fondo di solidarietà per i figli di genitori malati di cancro è quindi un investimento per il futuro dei bambini e dei giovani, che si trovano in una situazione familiare spesso difficile.

La raccolta fondi natalizia di Despar è ancora in corso fino al 12 dicembre in tutti i punti vendita Despar, Eurospar e Interspar del Trentino Alto Adige.

I clienti Despar possono effettuare le donazioni direttamente alle casse arrotondando l’importo dell’acquisto. È sufficiente indicare alla cassiera o al cassiere l’importo desiderato. L’importo donato viene indicato nello scontrino cassa e finisce quindi direttamente nella raccolta fondi.

Nella foto: Ida Schacher Baur, presidente dell’Assistenza Tumori Alto Adige, e Robert Hillebrand, coordinatore Despar per il Trentino Alto Adige

loader
«Non bisogna cercare dì guarire gli occhi senza la testa né la testa senza il corpo, così come il corpo senza l'anima. Se il tutto non sta bene, è impossibile che la parte stia bene; bisogna dunque curare l'anima in primo luogo e in massimo grado, se vuoi che anche le condizioni della testa e del resto del corpo siano buone.»
Platone
Ha domande?
Si metta in contatto con noi.
Richiesta in corso...
whatsapp