banner1

Concerto di beneficenza a San Genesio

SULLE MONTAGNE…SEMPRE TI CERCHERÒ - CONCERTO DI BENEFICENZA A SAN GENESIO A FAVORE DELL'ASSISTENZA TUMORI ALTO ADIGE

Ogni due anni si ripete: l’Aula Magna di San Genesio si riempie di musica e di un pubblico affezionato. Per gli amanti della musica folcloristica è un appuntamento da non perdere e nello stesso tempo un’occasione per aiutare le persone malate di cancro. Come ormai consuetudine, il concerto è stato organizzato da Sepp Rungaldier e dall’Associazione sportiva "Soltnflitzer".

Sul piano personale, il momento clou per Sepp è stata una “prima” davvero speciale: Stefan Santi ha eseguito infatti la canzone che Rungaldier ha scritto per la moglie scomparsa. “Quando è morta le avevo promesso di dedicarle una canzone”. Ci sono riuscito solo l'anno scorso facendo una camminata in montagna, a tre mila metri, che ho scalato da solo. Arrivato in cima le parole che stavo cercando da tanto tempo mi sono arrivate

E’ una canzone melancolica, il ritornello: “È bello vedere i ghiacciai al sole, ma anche loro svaniscono come le rose che alla fine se ne vanno con le ombre come me.”

Sul palcoscenico dell’aula magna di San Genesio, a oltre Stefan Santi, si sono presentati i “Runden Oberkrainer”, i “Tiroler Wind” e i “Salten Oberkrainer”. La sala era strapiena - dice Sepp Rungaldier – e siamo orgogliosi di poter donare una somma generosa di € 5.000,00 all'Associazione Tumori Alto Adige.

A patrocinare l’evento, il senatore dell'SVP Meinhard Durnwalder e il sindaco di San Genesio, Paul Romen.

La Presidente del Circondario Bolzano-Salto-Sciliar Maria Claudia Bertagnolli, ringrazia di cuore in primis Sepp Rungaldier, il Sindaco Dott. Paul Romen, i musicisti, i volontari e gli abitanti di San Genesio e dintorni.


loader
«Non bisogna cercare dì guarire gli occhi senza la testa né la testa senza il corpo, così come il corpo senza l'anima. Se il tutto non sta bene, è impossibile che la parte stia bene; bisogna dunque curare l'anima in primo luogo e in massimo grado, se vuoi che anche le condizioni della testa e del resto del corpo siano buone.»
Platone
Ha domande?
Si metta in contatto con noi.
Richiesta in corso...
whatsapp